L’uomo è un animale feroce

Castiglioni_spettacoloCelesterosa
L’UOMO E’ UN ANIMALE FEROCE
da Nino Pedretti
Adattamento e interpretazione Silvio Castiglioni
ideazione Silvio Castiglioni, Georgia Galanti;
collaborazione Giovanni Guerrieri e Giulia Gallo;
luci Luca Brolli;
le foto di scena sono di Valentina Bianchi;
video dello spettacolo è di Stefano Bisulli.
leggi le recensioni dello spettacolo

sabato 15 febbraio, ore 21.00
domenica 16 febbraio, ore 18.15
presso il Laboratorio Culturale UNIRC
Viale Roma angolo Via De Lorenzo, Reggio Calabria
ingressi: intero € 12,00 / giovani under 25 € 6,50
Coupon 8 ingressi – € 70,00
Coupon 5 ingressi – € 48,00
Coupon 8 ingressi under 25 – € 40,00
info e prenotazioni: 339.3223262
info@spazioteatro.net

Un uomo prende la parola a un congresso di studiosi per esporre il suo punto di vista.
Raggiunto il palco per un breve intervento, l’uomo s’impossessa del microfono e della scena, e si abbandona ad alcuni soliloqui cui affida la sostanza della sua vita in una forma trasfigurata, con trascinanti effetti comici.

L’uomo è un animale feroce è tratto da alcuni monologhi di Nino Pedretti, già noto come finissimo poeta in dialetto santarcangiolese, e qui anche autore di brevi testi in lingua – inizialmente composti per la radio, ma mai andati in onda – dal tono amaro e divertito, malinconico e crudele, che esplorano le stramberie e le ossessioni dell’uomo medio.
L’antico progetto della trasmissione radio diventa ora teatro, dove le intonazioni dei molti personaggi monologanti suonano come travestimenti dell’autore, stati d’animo diversi di una stessa persona. In altre parole: la nostra comune biografia.

I testi dello spettacolo sono adattamenti da: Un intervento al congresso internazionale d’ittiologia; La terrazza; Una donna romantica; L’ipocondriaco; La preghiera; Una giornata tranquilla in casa del venditore di tappeti di paglia; L’instabile; La puttana; La battaglia… e altri frammenti.
Anche il titolo è farina del sacco di Pedretti:
L’uomo è un animale feroce… perché non / ha imparato a parlare con le / formiche, perché domina il cavallo / di lui tanto più nobile / è feroce perché ha paura di morire /… Eppure padre Hölderlin / è vero: Die Menschen sind Wege / strade dove cammina l’arpa della vita
(da: Gli uomini sono strade).