Presentazione “Punto e a capo”

titolo

 

 

Tra vecchie e nuove cose
Punto e capo è la XIII stagione teatrale organizzata da SpazioTeatro dall’ormai lontano 2002, una stagione nata dopo una lunga fase di meditazione e messa in discussione delle opportunità e delle possibilità di imbarcarsi per il tredicesimo anno consecutivo in un’avventura senza paracadute, come raccontiamo in Da “La bella stagione” a “Punto e a capo”.

Il nostro punto e a capo vuole essere tale anche nel modo di affrontarei problemi che un’impresa culturale oggi porta inevitabilmente con sé; consapevoli che se i tempi, il clima, il contesto sono difficili, proprio per questo la nostra “impresa” ha più valore e di conseguenza merita di per sé uno sforzo maggiore; senza attese di favori, lamentele sulle tante, legittime, richieste inascoltate e promesse tradite.

Così il nostro Punto e a capo si rispecchia nella nostra casa – la Sala SpazioTeatro – alla quale sono andati i nostri sforzi non solo nella volontà di mantenerla “nostra”, ma anche aprendola di più e rendendo per quanto possibile i locali più accoglienti e moderni.

3 novità sostanziali, allora, in questa stagione che sta per iniziare:

– la lunga tenitura delle nostre produzioni, un esperimento a nostra memoria unico in città (ci perdonerete l’eccesso di primogenitura) che vedrà i nostri spettacoli in scena alla Sala SpazioTeatro per ben 9 giorni di seguito (da sabato alla domenica successiva, con il riposo del lunedì), con il martedì a prezzo unico a 5 euro e il giovedì con eventuale cena post spettacolo; confermando le repliche pomeridiane della domenica (tutti i particolari su Info spettacoli); il via dunque dal 9 novembre simbolicamente con Chiamatemi per nome che aveva chiuso la scorsa stagione;

– la nuova sala del Laboratorio Culturale UNIRC, tra Via Roma e Via Monsignor De Lorenzo, concessa dall’Università Mediterranea e che inaugura la collaborazione tra SpazioTeatro e l’Ateneo reggino, aprendo di fatto un nuovo spazio culturale in città che vedrà l’esibizione dell compagnie ospiti della nostra stagione, e non solo;

– il forzato ritocco del prezzo dei biglietti, per andare incontro a mutate esigenze tecniche e garantire una risposta sempre all’altezza delle aspettative di chi da tanti anni ci segue; questo ritocco va comunque di pari passo alla promozione di nuove formule di coupon-abbonamento che agevolino gli spettatori più affezionati.
Per questo e tanto altro consigliamo di visitare la sezione Info spettacoli oppure scrivere a info@spazioteatro.net o telefonare al 339.3223262.

Un grazie anticipato a tutti coloro che verranno a trovarci
SpazioTeatro

logo2Logo-unirclogo_CReSCo_pre02_rev2